Da oltre trent'anni al servizio di

Imprese e Liberi Professionisti, Enti Pubblici Privati Cittadini Associazioni - Onlus

Sempre in cammino,con la forza della Passione e la creatività delle idee

EXPO 2015, LE PRIME POSSIBILITA' ARRIVANO DALLA ROMANIA

Nell'ambito del progetto "Crescita Nord-ovest", ideato dal consorzio Distretto 33 con il patrocinio di Expo e il sostegno dei comuni del Patto del Nord Ovest, si registrano i primi risultati.

Grazie alla costruzione di relazioni con numerose delegazioni straniere, Distretto33 ha già stretto un primo accordo con la delegazione Romena, stabilendo di individuare possibili collaborazioni per lo sviluppo commerciale.Leggi tutto

 
Expo2015 e Distretto 33: Progetto "Crescita Nord-Ovest" e collaborazioni internazionali

Milano - Il progetto di marketing territoriale Crescita Nord-Ovest, ideato da Distretto 33, prevede attività di promozione, comunicazione e presentazione delle attività commerciali, professionali, artigiane e produttive che intendono aderire a questa iniziativa in preparazione di Expo2015.

Infatti, le attività saranno finalizzate al raggiungimento dei diversi utenti che – in tempi diversi e con differenti obiettivi – frequenteranno il territorio di Expo2015 e potranno diventare utilizzatori dei servizi offerti dalle aziende aderenti: turisti, turisti business, aziende estere, giovani e studenti, Consolati e Delegazioni estere, Enti, Società appaltatrici delle opere EXPO, residenti.

Primi risultati per il progetto Distretto33 Village che si pone analoghi di valorizzazione delle risorse presenti sul territorio. Il progetto prevede la realizzazione di veri e propri villaggi itineranti che presenteranno agli interlocutori realtà produttive e commerciali in funzione di progetti ed idee in previsione di EXPO2015.
Grazie alla costruzione di relazioni con numerose delegazioni straniere, Distretto33 ha già stretto un primo accordo con la delegazione Romena, stabilendo di individuare possibili collaborazioni per lo sviluppo commerciale

"Sono davvero molto soddisfatto di questo primo risultato, in tempi così rapidi. Tengo a precisare che non si tratta di delocalizzazionedichiara Giancarlo Muliari, responsabile per l'Internazionalizzazione di D33 - Le nostre imprese continueranno a produrre e lavorare in Italia, ma avranno l'opportunità di aprire un nuovo promettente mercato. La nostra esperienza sull'internazionalizzazione, già attiva da tempo in Marocco con il progetto di Rete IRIDE, si amplia con questa collaborazione che auspichiamo sarà foriera di nuovo lavoro per le nostre imprese".

Leggi Su

 
D33 Village-Verbania 17/18 ottobre

Verbania - Presentato presso la Confindustria Vco, D33 Village Verbania: matching tra ambasciate ed operatori in avvicinamento di Expo2015 organizzata da Distretto 33 il consorzio di imprese, FiereIn SRL di Rho e Lago Maggiore Discovery di Verbania in collaborazione con Confindustria Vco, Federalberghi Vco e la Provincia di Verbania Cusio Ossola. La kermesse che si realizzerà dal 17 al 19 ottobre all'Hotel Majestic ha ottenuto tra i vari successi l'adesione, ad oggi, di dieci nazioni (se ne prevedono circa 20), la creazione di una rete ideale che va da Rho a Domodossola, con epicentro nel Vco a Verbania.

Di seguito il programma dettagliato dell'iniziativa e la scheda di iscrizione.

Programma dettagliato

Scheda iscrizione

 
Missione a Casablanca del 06/04/2013

Segnaliamo a tutti i professionisti e alle aziende che potenzialmente interessate nell’attività che si sta sviluppando in Marocco, che dal giorno giovedì 04 aprile a sabato 06 aprile si svolgerà la prossima missione a Casablanca. Parteciperanno 3 aziende aderenti che operano nel settore impiantistico:

  • Delta Sicurezza Elettronica: sicurezza e domotica industriale e civile, impiantistica elettrica.
  • Sintel: forniture termo-sanitarie, sistemi fotovoltaici, impiantistica elettrica.
  • Tecnoimpianti: impiantistica industriale, energie rinnovabili.

Nei giorni della missione sarà in atto la fiera internazionale CLIM 2013 sulla climatizzazione, condizionamento e riscaldamento.
Durante queste giornate sono previsti incontri con progettisti, distributori, installatori.

Coloro che fossero interessati a partecipare possono richiedere informazioni su programmi e costi, entro e non oltre giovedì 28 marzo, a questi recapiti:

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Cell: +39.339.128.401.7

Segnaliamo inoltre che la missione successiva si svolgerà tra il 20 e il 26 aprile (date ancora da definire) e che riguarderà principalmente aziende che operano nel settore edile/immobiliare.

 
BPM e IRIDE - Aggregarsi per affrontare insieme nuovi mercati.

Il 15 marzo scorso, nella sede di Banca Popolare di Milano si è tenuto il workshop organizzato dalla stessa BPM e dalla Rete di Imprese IRIDE, focalizzato sui processi di internazionalizzazione delle imprese del nostro territorio, con tema “Aggregarsi per affrontare insieme i nuovi mercati”.

La giornata ha visto imprenditoria e banche allo stesso tavolo con un unico obiettivo: crescere.

Il consorzio di Aziende Distretto 33 - realtà consortile che raggruppa oltre 50 aziende, che con IRIDE condivide il presidente Arch. Dario Ferrari e di cui è il soggetto attuatore - non può che essere soddisfatto di quanto è stato dimostrato in sala, con le banche dalla parte degli imprenditori.

Nell’incontro, infatti, le oltre 300 persone presenti hanno potuto constatare come Banca Popolare di Milano - al fianco di IRIDE sin dagli albori della rete - continui a supportare le aziende che intendano aprirsi a nuovi mercati, mettendo loro a disposizione un sostegno reale.

Nel workshop si è parlato molto e in modo fattivo, con interventi significativi da parte del Direttore Mercato di Banca Popolare di Milano Iacopo De Francisco, del Console Generale Marocchino Mohamed Benali, del Responsabile per l’Italia dell’Agenzia Marocchina per lo sviluppo Yasmina Sbihi, del Direttore Generale aggiunto della Banque Centrale Poupolare Soumia Alami Ouali, del Direttore Succursale Italia della Banque Chaabi du Maroc Abdelghani Bouanfir e infine del Vicepresidente della rete di imprese IRIDE, Marcello Belotti, che nella funzione di Amministratore del Gruppo Anna ha anche annunciato due nuove possibilità di sviluppo che per la sua società che si stanno aprendo in Marocco. Tra i relatori, anche i professionisti che supportano la rete - Giancarlo Muliari e Massimo Lampugnani - oltre a Efrem Genga della Delta Sicurezza Elettronica e Michele Romanò della Tecnoimpianti, che hanno portato le loro esperienze nel mercato marocchino, concretizzatesi grazie a IRIDE.

Tutti gli interventi hanno evidenziato in modo chiaro quali possibilità e con quale facilità un mercato come quello del Marocco possa essere, per chi fa impresa, un obiettivo raggiungibile, come dimostrato dagli accordi commerciali intrapresi con la Banque Centrale Poupolare del Marocco e come confermato anche dall’intervento dello stesso Console, che ha parlato di un governo stabile e di una politica volta al progresso economico.

Imprese ascoltate, supportate e, in alcuni passaggi, “coccolate” dai rappresentanti del Marocco e dalle banche presenti: è stato importante sentire direttamente da parte dei relatori una voce chiara e solida per un supporto fattivo nel loro paese. Molti degli imprenditori presenti hanno così potuto avere una visione più chiara e completa di quanto sia possibile realizzare attraverso gli interlocutori presenti sia nel settore economico, che in quello di assistenza fornito direttamente da IRIDE in Marocco, presso gli uffici di Casablanca.

Distretto 33, come emerge dalle parole di Ferrari, sta operando con un progetto di marketing territoriale mirato a offrire possibilità alle imprese del nostro territorio e per il nostro territorio, ma è anche una realtà che sprona le aziende ad aprirsi ai mercati, soprattutto in vista di una vetrina importante che si aprirà sul nostro territorio tra meno di 2 anni, Expo 2015. L’obiettivo, quindi, è quello di supportare l’imprenditoria a uscire dal mercato interno e adeguarsi a una internazionalizzazione di tutti i mercati, certi che questo è il futuro che ci aspetta, ricordando che oggi i fatturati più importanti sono realizzati nelle esportazioni, che nel 2012 sono state di oltre 470 miliardi di euro con un saldo commerciale positivo.

Scelte difficili da intraprendere in una situazione come quella che oggi viviamo, ma che con il supporto di interlocutori credibili è possibile intraprendere. Come in passato l’imprenditoria italiana e soprattutto del nostro territorio ha dimostrato di saper fare (Dell’Acqua, Bernocchi e tantissimi altri imprenditori), anche questa volta è necessario essere il traino per la ripresa del territorio. Se questa uscita significa cambiare rotta ed entrare in nuovi mercati, intraprendiamola senza timori: c’è chi ci può aiutare a riuscire nell’impresa e se, oltretutto, questa è costituita da altri come noi, imprenditori del territorio, è sicuramente destinata ad avere successo, lo dimostra la piena operatività degli uffici IRIDE a Casablanca.

Photogallery

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 17
Associato Consorziato Aderente Associato